Volterra: crollano mura e strada. Chiuse le scuole

VOLTERRA – Situazione grave a Volterra ed in val di Cecina a seguito della forte ondata di maltempo. Nel capoluogo è crollato nella notte un tratto delle mura, portandosi dietro anche la strada adiacente. Necessaria l’evacuazione di alcune famiglie ed il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha messo in sicurezza l’area. Il crollo è avvenuto nei pressi della Piazzetta dei Fornelli. Oggi chiuse le scuole in tutto il territorio comunale. Disagi anche a valle, in particolare a Saline. Da questa notte sono al lavoro i tecnici e gli operai dell’Amministrazione Comunale per provvedere alla messa in sicurezza dell’area interessata dal crollo di un tratto di mura medievali nel centro storico di Volterra e di una parte di manto stradale in corrispondenza di piazzetta dei Fornelli. Dalle ore 11 è in corso un incontro tra il sindaco Marco Buselli e le undici famiglie evacuate nella notte a scopo precauzionale per definire la loro sistemazione temporanea in altre strutture e le modalità per recuperare in sicurezza, insieme ai Vigili del fuoco, dei loro effetti personali. L’Amministrazione Comunale è al lavoro per valutare l’entità dei danni provocati dalla frana, oltre che per valutare le modalità di sgombero della strada sottostante interrotta dalla curva del Baldacci fino al Liceo in modo da poter ripristinare la circolazione nel più breve tempo possibile.

Scuole. I tecnici stanno valutando la riapertura delle scuole di Volterra, chiuse precauzionalmente. Un provvedimento che sarà possibile solo una volta messa in sicurezza la frana. Mentre rimane la massima allerta sull’abitato di Saline di Volterra. Sulla base dell’evoluzione delle condizioni meteo sarà valutata la possibilità o meno di riaprire le scuole.

Viabilità. Al momento la Sp 15 è interrotta nel tratto tra la Conad e Molino d’Era mentre sulla strada comunale Santa Margherita, chiusa per una frana nella notte, è ripresa la circolazione a senso unico alternato.

 

By