Volterra: edificio Livi in stato di degrado. Il comune sollecita L’Asl

VOLTERRA – Amministrazione comunale in prima linea contro il degrado strutturale e ambientale dell’edificio denominato “Livi”,  situato all’interno dell’area ospedaliera, appena prima del Pronto Soccorso. «L’edificio – spiega il sindaco di Volterra Marco Buselli –  fa brutta mostra di sé da decenni, oltre ad essere ormai pericolante. Per questo lo scorso dicembre ho comunicato alla Asl, proprietaria dell’immobile l’avvio di un procedimento nei suoi confronti per il degrado dell’edificio». Nel dettaglio l’amministrazione comunale ha invitato la Asl  a rimuovere e smaltire rifiuti assimilabili agli urbani non pericolosi e conseguente bonifica, alla rimozione e smaltimento di rifiuti speciali pericolosi (come l’asfalto) oltre alla bonifica dell’intera area circostante l’edificio, compresa la vegetazione infestante, la chiusura a qualsiasi accesso all’edificio pericolante e l’adozione di provvedimenti utili a mettere in sicurezza l’edificio e la creazione di un’area di sicurezza attorno all’edificio. La Asl, in una nota dello scorso 13 gennaio, si è impegnata in tal senso a completare tutte le richieste avanzate dall’amministrazione comunale entro il mese di febbraio producendo «idonea documentazione tecnica attestante le condizioni statiche dell’immobile  e le ulteriori eventuali necessarie opere provvisionali da realizzare».

 

By