Volterra “fanghi free”. Approvata la proposta del Consiglio Comunale

Volterra – Il Consiglio comunale ha proposto lo scorso 6 Settembre al sindaco Buselli lo spandimento di fanghi da depurazione in agricoltura per rendere il territorio di Volterra “fanghi free”.

«Abbiamo voluto accreditare il Comune di Volterra come “Fanghi Free”, consolidando quella che è una direttrice intrapresa da anni – dichiara il primo cittadino -. Qualche anno fa riuscimmo ad evitare lo spargimento su quaranta ettari a Poggio alla Rocca di fanghi reflui da tredici depuratori della Toscana. Dobbiamo puntare alle produzioni biologiche e di qualità, evitando di svendere il nostro territorio».

Con la mozione, il Consiglio comunale, inoltre, impegna il sindaco «a richiedere periodicamente al gestore ASA il report delle manutenzioni periodiche del depuratore pubblico attualmente in uso (depuratore Volterra Nord) di cui non è noto lo stato di efficienza, la qualità dei fanghi di risulta e la loro destinazione finale».

By