Volterra: Una notte al museo sognando la storia, al Museo Guarnacci con cuscini e sacchi a pelo

VOLTERRA – Vivere l’emozione di trascorrere una notte al museo tra dipinti e reperti custodi di una storia millenaria. E’ “Sognando al museo” l’iniziativa in programma domenica 17 maggio al Museo Guarnacci promossa da amministrazione comunale e Arthemisia Group e gestita dal centro della scienza POST (Perugia Officina per la Scienza e la Tecnologia). StemmaComune volterraL’iniziativa rientra nella Giornata internazione dei Musei. «Un’iniziativa che allinea il nostro museo a tante altre strutture nazionali dove l’arte è a portata di mano per adulti e ragazzi – spiega l’assessore alla cultura del Comune di Volterra Alessia Dei -. Un modo nuovo per vivere il Museo e conoscere la nostra storia, quella legata agli etruschi, con cui fin dalle elementari si prende coscienza della nostra cultura e della nostra tradizione». “Sognando al museo” si rivolge ai bambini delle terze, quarte e quinte elementari che trascorreranno una notte all’interno del Museo Guarnacci muniti di sacco a pelo e cuscini sotto al supervisione di tutor. La notte trascorrerà tra racconti con attori in costume e laboratori. «E’ un evento innovativo per la nostra città e per il nostro turismo – aggiunge Gianni Baruffa, assessore al turismo del Comune di Volterra –  in quanto l’iniziativa potrà coinvolgere anche i turisti presenti a Volterra che verranno tempestivamente informati dalle strutture ricettive dove alloggiano».

 

By