Volterra: venerdì l’inaugurazione dell’esposizione “I mille volti dell’alabastro”

VOLTERRA – Legno e alabastro uniti in raffinati oggetto d’arredo. A crearli l’ingegno di Silvano Menicucci e a renderli visibili sarà l’esposizione “I mille volti dell’alabastro” che sarà inaugurata a Volterra venerdì 18 ottobre alle 12 nella Saletta del Giudice Conciliatore nell’ambito della giornata dedicata al San Luca degli alabastri, protettore delle corporazioni artigiane che si occupavano della lavorazione della pietra e del legname. Dalle mani di Menicucci sono nati oggetti d’arredamento che abitualmente vengono costruiti in legno, e di questo lui è maestro da una vita intera, ma l’idea innovativa è stata quella di inserirvi l’alabastro, e lo ha fatto con una delicatezza tale che l’alabastro impreziosisce il legno e viceversa. «Molto spesso, anzi, quasi sempre, un’opera di artigianato è realizzata con un solo materiale o comunque con materiali tra loro compatibili ed accostabili per un uso che la tradizione ha fissato – spiega l’assessore alla cultura del Comune di Volterra Lilia Silvi – ciò che è stato prodotto invece dalla creatività di Silvano Menicucci, colpisce per l’audacia e ci fa apprezzare ancora di più il materiale che di Volterra è il simbolo: l’alabastro. Ci è sembrato giusto far conoscere a tutti queste creazioni, originali e raffinate in un giorno speciale per la nostra città».

 

By