Volterra. Vicenda Smith, il Sindaco scrive al presidente del Consiglio Regionale della Toscana

VOLTERRA – “Vi chiedo di continuare ad adoperarvi, ciascuno secondo le proprie possibilità, riguardo alla situazione Smith, che, al contrario di quel che si potrebbe esser portati a pensare, non è ancora risolta”.

StemmaComune volterra

E’ quanto scrive il sindaco di Volterra Marco Buselli in una lettera inviata a presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani e ai capigruppo. “Se è vero che parlavamo fino a poco fa di uno stabilimento che, nelle intenzioni iniziali dell’azienda, doveva essere chiuso senza appello – scrive il sindaco – i settantotto posti salvi oggi sui centonovantatre totali, non possono assolutamente rappresentare un punto di arrivo, ma sicuramente una delicata base di partenza per recuperare ancora terreno. Si è aperta infatti una fase difficilissima e stretta nei tempi, in cui dobbiamo riempire di contenuti, e quindi di potenziali posti di lavoro, il canale in via di attivazione tra Eni, Enel e Schlumberger, richiesto ed ottenuto dal Presidente Rossi a livello ministeriale. Qualche margine di manovra c’è, a detta della stessa Regione. Per quanto ci riguarda faremo di tutto perché questo margine possa crescere e far salire quei numeri, perchè al momento attuale centoquindici persone rimarrebbero a casa. E centoquindici persone, per il nostro territorio, sono davvero tante, ma soprattutto perché dietro ai numeri ci sono persone, e non vogliamo lasciare indietro nessuno”.

By