“Il Warka festival” in Toscana. Tra gli organizzatori anche Pisa

Pisa – L’evento intitolato “Warka Festival” è la Cultura Ecologica che prende il volo, è l’abbattimento delle frontiere che separano i popoli per costruire insieme un futuro migliore. Il progetto, previsto per il 20 Maggio, mira alla creazione di un aula di educazione ambientale, l’avvio di attività di promozione ambientale e la creazione di gruppi locali di conservazione.

Dopo l’ottimo esito in Etiopia, quest’anno il Warka Festival, organizzato dall’Oasi Lipu Massaciuccoli, si concentra su Cuba. Tra gli organizzatori vi è anche il Circolo Alex Langer di Viareggio, COSPE e  Associazione Italia-Cuba di Pisa.

L’Oasi collabora già da alcuni anni con la Fondazione Antonio Núñez Jiménez para la Naturaleza, avente come obiettivo principale la gestione sostenibile delle aree costiere del municipio de La Habana del Este(per saperne di più http://www.fanj.cult.cu/).

Il Warka Festival di quest’anno sarà quindi dedicato al lancio pubblico del progetto di collaborazione e i fondi raccolti saranno destinati alla Conservazione e Gestione delle aree costiere naturali dei Municipi di Cojimar y Guanabo (https://en.wikipedia.org/wiki/Habana_del_Este).

 

Il programma di Sabato 20 Maggio, dalle 18:00 in poi, presso L’Oasi Lipu Massaciuccoli:

SinEdades e Tumba son (musica argentina e cubana)

Cena Caraibica a cura dell’Associazione Italia-Cuba di Pisa

Espacio malecòn- conversazioni sul tema a cura di Thomas Martinelli

Una finestra su Cuba- Istallazione Fotografica di Fabrizio Sbrana.

 

Entrata gratuita. I partecipanti potranno supportare il progetto partecipando alla cena (offerta di 15 euro).

Per informazioni: Oasi Lipu Massaciuccoli

tel. 0584975567

oasi.massaciuccoli@lipu.it

By