William Viali: “Abbiamo sofferto una squadra molto fisica come il Pisa”

PISA – Per parlare del 2-2 tra Novara e Pisa si presenta da parte piemontese mister William Viali che analizza cosi la gara della propria squadra contro i nerazzurri.

di Maurizio Ficeli

Quindi si può parlare di scampato pericolo per la compagine piemontese anche se dopo ha “rischiato” di conquistare l’intera posta con l’ex Umberto Eusepi il quale per nostra fortuna ha colto solo il palo. Sarebbe stata una beffa atroce.

“Il palo di Eusepi alla fine con la ribattuta di Fonseca era un rigore a porta vuota” -parte da qui l’analisi del tecnico novarese – “peccato ma abbiamo giocato una gara dove avevo ben sette assenti ed alcuni giocatori fuori ruolo. Inoltre ci siamo trovati in svantaggio all’improvviso anche se avremmo potuto pareggiare da subito però siamo stati poco determinati. Ringrazio la gente di Novara che qui allo stadio ha capito le nostre difficoltà e ci ha sostenuto contro una squadra fisica come il Pisa. Una gara che avrebbe dovuto concludersi con il gol al 49′ capitato ad Eusepi, pazienza, guardiamo avanti. Comunque, ripeto, merito alla mia squadra perché abbiamo giocato in un sistema non ideale, chiaro che andando per primi in vantaggio loro, abbiamo dovuto cambiare l’atteggiamento alla gara, ma i miei ragazzi sono stati bravi ad adattarsi alla situazione. A me la squadra è piaciuta molto anche se abbiamo sofferto una squadra strutturata fisicamente come il Pisa, ma per le assenze che avevo ho dovuto giocoforza fare di necessità virtù”.

By